/ non solo cocktail

Lo Stile nel bar : Semplicità È eleganza

Lo Stile nel bar : Semplicità È eleganza

Gli anglosassoni dicono “less is more", ossia “di meno è di più (e meglio)”. L’idea che semplicità e sobrietà siano il vero segreto dello stile non è affatto nuova, ed è il credo di designer, architetti e di chi di queste cose se ne intende.Ecco allora come farvi guidare da misura e buon gusto quando si tratta del vostro bar, senza mai dimenticare che “quel che è troppo, è troppo!”

Avete appena aperto il vostro locale, siete soddisfatti degli arredi, degli accessori e dell’atmosfera. Eppure... C’è qualcosa che vi manca, vi sembra un po’ vuoto.Attenzione! Il rischio di lasciarsi prendere la mano è sempre in agguato, quando si tratta di “decorare”. La verità è che un ambiente gradevole è prima di tutto ordinato e che la semplicità vince sempre.Qualunque sia il vostro gusto, le parole d’ordine per l’allestimento di un bar sono due: rigore e pulizia.

Riempire il locale di cuscini potrà essere una soluzione estetica piacevole, ma che fatica tenerli puliti!Per suppellettili e complementi d’arredo scegliete materiali piacevoli al tatto, ma resistenti e facilmente lavabili.Addobbare i tavolini con vasetti di fiori dà un bel tocco di colore al locale, ma nell’ora di punta rischia di rivelarsi solo un impaccio per chi deve mangiare - e soprattutto per chi deve servire.Negli orari più affollati è meglio lasciare i tavolini liberi; potete invece decorarli nei momenti tranquilli, magari mettendoci una piantina nel pomeriggio o una bella candela durante l’aperitivo serale.Le piante sono un bel modo per abbellire il locale, ma spargere vasi in ogni dove rischia di intralciare il passaggio.Puntate su una o al massimo due piante, magari di dimensioni più grandi, e collocatele in un luogo un po’ defilato, dove non diano fastidio ma siano ben visibili.Anche se ci passate la maggior parte delle ore, anche se lo curate con tutta la dedizione possibile, il bar non è casa vostra, ed è importante che sia ospitale e accogliente, ma che mantenga sempre un certo “tono”. Certo, molto dipende dallo stile del locale, dal servizio che offre, dal tipo di clientela, dal vostro gusto personale... ma potremmo dire che anche se vi piace riservare ai vostri ospiti un clima familiare, non dovete mai perdere un’immagine di professionalità!Capita spesso, per esempio, di ricevere cartoline, piccoli omaggi o piante da clienti particolarmente affezionati o dagli amici. Istintivamente vi verrà spontaneo esporre le cartoline, magari attaccandole alla macchina da espresso, e mettere in mostra gli oggetti ricevuti e i vasi, anche come segno del vostro riconoscimento verso chi ve li ha regalati.Il rischio, però, è di dare un’impressione di disordine e di apparire addirittura un po’ trasandati. Per evitare questo inconveniente potreste allora pensare di dedicare una bacheca alle cartoline, prevedendo anche uno spazio per volantini e piccoli manifesti che promuovono eventi in città o altre iniziative. Magari posizionatela vicino al bagno, dove i clienti in attesa troveranno senz’altro gradevole avere qualcosa da leggere mentre aspettano.Oggettini e souvenir, se di vostro gusto, potranno essere esposti su un ripiano o appoggiati sopra qualche mobile in una zona un po’ appartata; vietatissimo, naturalmente, il bancone! Infine le piante... Per evitare l’effetto giungla potreste semplicemente scegliere di portarle a casa vostra. Giustificatevi con chi ve le ha regalate dicendo che preferite rimirarle dal vostro salotto: usando il giusto tatto, nessuno si offenderà.

Logo federazione italiana barman

Iscriviti alla nostra Newsletter.

+ Per rimanere sempre in contatto con noi.
+ Per restare informato sulle ultime novità dal mondo del bar.
+ Per partecipare alle nostre attività di formazione professionale.
+ Per ricevere le offerte di lavoro dal mondo dell’ospitalità.

Iscriviti ora

Ultimi articoli...

May 2022
Fondi di caffè: nuove idee di riciclo

Fondi di caffè: nuove idee di riciclo

March 2022
La birra artigianale per la legge italiana.

Il concetto di “birra artigianale” in Italia è diventato di pubblico dominio da circa una decina d’anni. L’espressione è ormai conosciuta e utilizzata dalla stragrande maggioranza della popolazione e sono lontani i tempi in cui era appannaggio di una stretta cerchia di appassionati, in questo articolo facciamo un po di chiarezza.

February 2022
I migliori libri sui cocktail (aggiornato al 2022)

📚14 dei migliori libri sui cocktail attualmente in circolazione.


Categorie
Chiacchiere da Bar
Appunti e Curiosità
Trova lavoro