/ Chiacchiere da bar

C’era una volta il Negroni

C’era una volta il Negroni

Il cocktail per eccellenza, in Italia, si chiama NEGRONI, considerato il cocktail di famiglia. Tre ingredienti si incontrano in un bicchiere con il ghiaccio e creano una melodia che accarezza tutti i sensi.   Il Negroni è la prima scelta per un aperitivo, capace di preparare palato ai cibi che seguiranno, dolci o salati che siano. Un tempo era uno dei cocktail preferiti dai barman, che lo utilizzavano anche come unità di misura per testare baristi che non conoscevano o alle prime armi. Per un buon Negroni i segreti sono: un buon gin, vermouth freddo di alta qualità e una giusta dose di Bitter, un triangolo perfetto di forza, freschezza e ricchezza.

I barman dei giorni nostri hanno rivisitato questo cocktail con estrema professionalità e maestria. Gusto ovviamente diverso ma tutte le dosi equilibrate che in bocca sembrano creare uno spettacolo in un palcoscenico. È questo il bello del saper bere e di saper creare un cocktail di qualità. Qui sotto citiamo tre cocktail fatti da tre barman conosciuti in tutto il mondo che hanno cambiato il Negroni classico con alcuni ingredienti che si sposano a meraviglia tra loro.

barmansardegna

Luca CinalliUna divinità orientale osserva silenziosa tra spire di fumo il cocktail di colore rosso rubino dentro il quale troneggia il ghiaccio di mille sfaccettature brillanti.50 ml dry gin;30 ml bitter campari;40 ml amaro aromatizzato al luppolo.

negroni

Simone Caporale.  Il cocktail è un azzardo già dalla scelta del distillato di base, JENEVER. Questo gin mantiene caratteristiche particolari che esaltano sia il vermouth che il rabarbaro.30 ml jenever di segale;30 ml di Martini Rosso;20 ml di rabarbaro di zucca.

fibsardegna

Mauro Mahjoub, Mauro’s Negroni club Monaco di Baviera – TegroniIl bicchiere si rifà ai serviti in cristallo dei grandi alberghi europei del novecento, dove luci soffuse e le candele dei prestigiosi bar si scomponevano sugli intagli come in un caleidoscopio.20 ml Tequila reposado;20 ml bitter campari;20 ml vermouth Cardano Antica Formula.

Salute!!

Logo federazione italiana barman

Iscriviti alla nostra Newsletter.

+ Per rimanere sempre in contatto con noi.
+ Per restare informato sulle ultime novità dal mondo del bar.
+ Per partecipare alle nostre attività di formazione professionale.
+ Per ricevere le offerte di lavoro dal mondo dell’ospitalità.

Iscriviti ora

Ultime chiacchiere...

December 2021
Estratti e centrifughe: differenze tra le due preparazioni.

Spesso confuse per la stessa bevanda o scelte solo in base al gusto, non riusciamo mai davvero a comprendere le differenze tra una centrifuga e un estratto. Scopriamo come si preparano, come si differenziano e se siano da preferire rispetto alla frutta fresca gustata in purezza.

December 2021
Le 6 cose che non sappiamo o pensiamo di sapere sul decaffeinato

Ci sono ancora molte cose che non sappiamo di questo prodotto, alcuni miti da sfatare ed errate credenze e convinzioni.

December 2021
Come si serve il sake? Prima parte.
Categorie
Non solo cocktail
Appunti e curiosità
Trova lavoro