/ non solo cocktail

I migliori libri sui cocktail (aggiornato al 2020), prima parte.

I migliori libri sui cocktail (aggiornato al 2020), prima parte.

Alcuni  dei migliori libri sui cocktail attualmente in circolazione.

Per migliorare le proprie competenze e abilità come barman è un’ottima idea leggere alcuni dei migliori libri sui cocktail. Di seguito trovate i 10 libri che vi consigliamo di valutare; tutti volumi colorati, ricchi di illustrazioni, con istruzioni pratiche e dettagli storici sulle singole bevute. Come potete vedere nella lista sono presenti anche alcuni libri pubblicati di recente, utilissimi per restare aggiornati sulle novità che nel mondo dei cocktail non mancano mai.

Cliccando sulle copertine si accede alle schede complete dei libri, con tutti i dettagli e le recensioni dei lettori.

Manuale del barman

Il “Manuale del Barman” è la bibbia del cultore di long e short drink, aperitivi, afterdinner e quant’altro può nascere dall’arte della miscelazione, con proposte anche di finger food, stuzzichini e veri e proprio piatti da abbinare. Il rito dell’aperitivo, è ormai parte del nostro costume, ma non è facile muoversi con disinvoltura fra i “grandi classici” (Negroni, Manhattan, Daiquiri…) e le nuove proposte nate sull’una o l’altra sponda dell’Atlantico. E dunque scorrono, appositamente fotografati, cocktail d’ogni genere, ai quali veniamo iniziati senza tacere alcun segreto o variante degna di menzione. I cocktail seguono la classificazione ufficiale dell’IBA (International Bartender’s Association) e vengono proposti secondo tre macro sezioni: The unforgettables (gli indimenticabili), Contemporary classics e New Era Drinks (Drinks dell’ultima generazione).

Miscelare. Manuale di miscelazione classica, moderna e contemporanea

Il modo di pensare i cocktail sta cambiando; i bar concentrano il loro interesse su come reinventarli e sui differenti ingredienti da usare; e anche ai clienti piace provare qualcosa di diverso. Bisogna osservare il passato per essere innovativi nel presente. Un libro di Federico Mastellari e Giovanni Ceccarelli edito da Hoepli (lunghezza 320 pagine).

Cocktail. Ricette classiche e nuove da tutto il mondo

Più di 1000 cocktail, alcolici e analcolici, classici, internazionali e di tendenza come i mocktail, i drink a base di verdura e frutta che fanno bene alla salute. Una scelta quasi inesauribile per tutti i gusti e per tutti i desideri. Con un’introduzione dedicata agli attrezzi, alla scelta del bicchiere, agli ingredienti e alle tecniche di preparazione. L’affascinante arte della mixologia non ha più segreti. Un bel volume di quasi 500 pagine edito da Demetra nel 2019.

Cocktail bar. L’arte del bere miscelato in 300 ricette

Cosa possiamo servirle? Qualcosa di leggero e rinfrescante? O piuttosto di ricco e alcolico? L’Everleigh, leggendario locale di Melbourne, fa scuola tra i cocktail bar del mondo: buon bere, calda accoglienza, stile impeccabile. Ma la raffinata atmosfera anni Trenta e il servizio eccellente sono solo la vetrina di una cultura e di una tradizione da assaporare e studiare nel dettaglio. Agli strumenti del mestiere, alle indicazioni indispensabili per realizzare le mitiche miscele e alle 300 ricette di drink si aggiungono un prezioso capitolo sulla famosa “bartender’s choice” e i suoi criteri di applicazione, uno curioso sul vestiario a tema e uno, utilissimo, intitolato “Everleigh a casa”, con tutti i suggerimenti per organizzare un cocktail party di successo.

Il libro dei cocktails internazionali IBA

Dietro ogni cocktail internazionale (codificato dall’IBA) non vi è una semplice ricetta, ma anche una storia, un personaggio, una leggenda che rende queste bevande sempre attuali, nonostante gli anni passino. Questo libro che state per leggere (o comprare) non è un semplice ricettario, seppur codificato e quasi immutabile, ma è un viaggio a ritroso nel tempo, che vi aiuterà a comprendere le fondamenta del nuovo sapere miscelato, tramandato da personaggi del calibro di Jerry Thomas e Harry Craddock.

Il libro dei bitter

Bitter, le bottigliette che fanno bella mostra di sé in qualsiasi bar che si rispetti. Gli eroi silenziosi e non celebrati del mondo dei drink. Adam Elmegirab, storico ed esperto in questo ambito, oltre che fondatore dell’azienda omonima, presenta i risultati di quasi un decennio di ricerca nel mondo dei bitter, guidando il lettore dalla promozione della prima ora fino al loro enorme successo nell’Ottocento, per proseguire poi con il successivo crollo della produzione a seguito del proibizionismo. Ma, per fortuna, la storia ha un lieto fine: il ritorno in auge dei bitter come componente essenziale nel kit di strumenti del barista contemporaneo. Gli ingredienti più diffusi nella preparazione dei bitter, dal bergamotto all’anice stellato, passando per la corteccia di angostura e l’assenzio, con un’interessante parte scientifica dedicata alla degustazione e al sapore dei diversi bitter.

Mix & drink. Come preparare cocktail con le tecniche del barchef.

Questo libro di Dario Comini è un invito generoso a visitare il suo laboratorio. E, una volta varcata la soglia del bancone del bar, è un ordine bonario a impugnare uno shaker, guardare sferificarsi una molecola, addensare un Jelly, disidratare l’assenzio e sorbire un Umami per gustare la varietà dei sapori che può offrire. Come tutti i veri maestri, Comini, oltre a essere uno dei più quotati barman al mondo, è anche un profondo conoscitore delle leggi chimiche e fisiche per cui i suoi cocktail sono diventati dei veri e propri cult. In questo prezioso invito a bottega è quindi inclusa una serie di lezioni su come la cucina molecolare ha rinnovato e arricchito l’arte della miscelazione tradizionale. Scoprirete perché un’Aria è così lieve, una Biosfera così profumata e un Drop così gradito agli ospiti, che potranno realizzare il proprio personalissimo cocktail miscelando gli aromi a disposizione.

Mocktail. I cocktail analcolici

Finalmente un libro di cocktail analcolici che non sono né degli smoothie né dei milkshake. Rinfrescanti, sorprendenti e seducenti, provate i mocktail! Il termine deriva dalla fusione delle parole «mock» e «cocktail» ed è l’espressione utilizzata negli Stati Uniti per definire tutte quelle bevande analcoliche che si possono bere dall’aperitivo in poi, per dissetarsi e restare in forma senza rinunciare al piacere di un cocktail da sorseggiare. Sostituendo la parte alcolica con limonate, ginger ale o semplicemente acqua gassata si ottengono drink cool e salutisti. Dalle varianti light dei classici Mojito o del Moscow Mule a mix originali e fruttati, il libro propone oltre 80 ricette di mocktail per non limitarsi al solito bitter e scoprire questa nuova tendenza.

Il manuale del vero gaudente, ovvero il grande libro dei drink.

Non c’è barman al mondo che non abbia guardato a questo libro di Jerry Thomas come alla “Bibbia” dei drink. La maggior parte delle ricette sono rimaste invariate, e comunque a queste si ispirano le successive, modificate in ragione dei tempi, degli ingredienti, della creatività. Ma soprattutto è vivo lo spirito di Thomas: “Un drink eccellente lo si cava solo da materiali eccellenti”. Nessun risparmio, dunque. Con la competenza del chimico, del farmacista e del produttore di alcolici, lo svizzero Christian Schultz aggiunge poi altre ricette per la confezione di liquori, cordiali e sciroppi e due postfazioni: Roberto Mussapi ci mette la letteratura o, per meglio dire, la poesia. Allan Bay, la riflessione storica sulla “Bibbia” di Thomas.”

Liquid intelligence. L’arte e la scienza del cocktail perfetto.

Frutto del lavoro e delle ricerche pluriennali di una delle menti più geniali del panorama contemporaneo, Liquid Intelligence sta sbancando meritatamente i maggiori premi internazionali. Arnold passa al microscopio, non solo in senso figurato, il mondo della miscelazione dando una prospettiva scientifica a ciò che è stato per troppo tempo definito “solo” un bar. Cosa succede quando misceliamo? Come reagisce il ghiaccio? Qual è la legge di connessione tra diluizione e raffreddamento? Calcoli scientifici sui drink, diluizione, raffreddamento, volume alcolico, livello di acidità: i cocktail come non li avete mai pensati. E non è tutto. Arnold mostra le più moderne tecniche da utilizzare dietro al bar, dalla infusione rapida all’utilizzo dell’azoto con le botaniche, usi innovativi dei sifoni, carbonatazione, chiarificazione e washing.

I cocktail del Nottingham Forest

Creazioni dal gusto sorprendente e dall’aspetto magico: questi sono i cocktail che Dario Commi, uno dei più quotati barman al mondo, propone al Nottingham Forest, il suo locale di Milano. Pioniere di tecniche di mixologia molecolare, il maestro offre una selezione di 50 tra le sue ricette più insolite, come l’espresso in negativo, versato con la moka nella tazza e macchiato con una schiuma di vodka espansa, il cocktail in a bag, servito in un beauty di plastica trasparente, l’igiene orale, erogato da un portasapone e accompagnato da una salsa in un tubetto da dentifricio. Per ognuno sono descritte le fasi di esecuzione e le modalità di degustazione, con l’indicazione dei bicchieri più adatti. Un viaggio alla scoperta di sapori e consistenze, che affascinerà sia gli appassionati sia i barman professionisti.

Logo federazione italiana barman

Iscriviti alla nostra Newsletter.

+ Per rimanere sempre in contatto con noi.
+ Per restare informato sulle ultime novità dal mondo del bar.
+ Per partecipare alle nostre attività di formazione professionale.
+ Per ricevere le offerte di lavoro dal mondo dell’ospitalità.

Iscriviti ora

Ultimi articoli...

December 2021
Dal riso al bicchiere, ma come viene prodotto il sake?

Il sake è un fermentato che viene prodotto con riso, acqua, koji, un fungo che trasforma l’amido del riso in zucchero, e lieviti.

December 2021
I 10 «classic» cocktail più amati

La The World's Best-Selling Classic Cocktails è insindacabile: se Old Fashioned, Negroni e Daiquiri restano in vetta, avanzano nuove idee al bancone. Eccole.

December 2021
5 cocktail perfetti per le feste natalizie!

Oltre lo spumante, oltre lo champagne, oltre il Porto, lo Strega e tutti gli altri alcolici e spiriti tradizionali per questo Natale vi consigliamo 6 cocktail d’autore dalla preparazione semplice e dagli ingredienti (un po’) ricercati.

Categorie
Chiacchiere da Bar
Appunti e Curiosità
Trova lavoro