Il giro del mondo in 6 Negroni: le varianti d’autore da provare al volo

Gin, vermouth, Campari. Il segreto della longevità, a quanto pare, sta tanto nell’eleganza quanto nella semplicità. O almeno così sembra guardando, pardon, sorseggiando il caro vecchio Negroni: un cocktail iconico.

Semplicemente perfetto, capace di risultare attuale ancora oggi, a un secolo di distanza da quando il suo ideatore – il conte Camillo Negroni, appunto – lo chiese per la prima volta in quel di Firenze.


Non è un caso, dunque, che il Negroni sia in assoluto uno dei drink più amati e ordinati non solo in Italia, ma nel mondo intero.

Un grande classico costantemente sulla cresta dell’onda, che in questo preciso momento sta vivendo una straordinaria stagione di popolarità nelle più grandi metropoli internazionali, Londra e New York in primis. «È il cocktail di ieri, di oggi, ma anche di domani»

Come fare, dunque, a realizzarne nuove versioni creative senza comprometterne la magia? «Basta rispettarlo nella sua identità», come per esempio L’Age d’Or Negroni: un twist della ricetta classica con Grand Marnier e foglia d’oro edibile, che va a unirsi alle creazioni degli altri Red Hands internazionali per un giro del mondo in 6 specialissimi Negroni.

L’Age d’Or Negroni
4 cl Campari Bitter
4 cl Bulldog Gin
2 cl Cinzano 1757 Vermouth Rosso
2 cl Grand Marnier Cuvée Louis Alexandre
Gocce di estratto di incenso e mirra

Garnish:
Vaniglia e foglia d’oro
Wafer alla vaniglia
Cubetto di ghiaccio intagliato

Preparazione:
Affumicare il mixer con incenso e mirra.
Versare al suo interno le basi del cocktail.
Aggiungere il ghiaccio e mescolare bene.

Don’t kill my vibe
25 ml di Gin Bulldog
25 ml di Verbo Rosso Cinzano 1757
25 ml di Campari
50 ml di zenzero speziato

Garnish:
Foglie di menta
Pepe macinato
Schiuma di zenzero

Preparazione:
Mescolare tutti gli ingredienti in una bottiglia Perlini per rendere il drink frizzante.

Negroni Segreto
2,5 cl di Gin
2,5 cl di Campari
1 cl Cinzano 1757 Vermouth Rosso
4 lamponi
3 dash di acqua di rose

Garnish:
Polvere di lampone liofilizzata

Preparazione:
Unire 4 lamponi con gli ingredienti, shake.

Negroni 1808
3 cl di Campari
2 cl di Cinzano 1757 Vermouth Rosso
2 cl di Bulldog Gin
2 cl di Soda Water

Garnish:
Scorza di limone
Estratto di lamponi sulla parte superiore del bicchiere
Un grande cubetto di ghiaccio

Preparazione:
Versare Campari, vermouth e gin in un bicchiere, mescolando con cubetti di ghiaccio per circa 30 secondi.
Aggiungere la soda e versare in un bicchiere con un grosso pezzo di ghiaccio.

Presidente Negroni
30 ml di Campari
30 ml di Jenever
15 ml di Sherry
15 ml di Barolo Chinato

Garnish:
Olio di buccia di pompelmo
Un grande cubetto di ghiaccio
Sale grosso

Preparazione:
Agitare insieme gli ingredienti.
Aggiungere un pizzico di sale grosso sul cubetto di ghiaccio.

Garnet Sbagliato
3,5 cl di Campari
2,8 cl di Cinzano 1757 Vermouth Rosso
14 cl di Arbusto rosso sangue, barbabietola e melograno (Unire 1/2 tazza di zucchero, 1/2 tazza di succo di melograno, 12 cl di succo d’arancia e 3 cl di succo di barbabietola. Mescolare bene, lasciare riposare in frigorifero per 2 giorni)
8 gocce di tintura di cumino tostato
Lambrusco

Garnish:
Spicchi di arancia rossa

Preparazione:
Mixare tutti gli ingredienti.
Versare in un bicchiere con abbondante ghiaccio.
Aggiungere un top di Lambrusco.


credit e ringraziamo www.Coqtailmilano.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.