Ricetta Screwdriver, un cocktail facilissimo da preparare.

Screwdriver: un cocktail vitaminico

La freschezza del succo d’arancia e la temperatura alla quale il drink è servito determinano la buona riuscita del cocktail Screwdriver. Non c’è storia. O forse sì.

Pare che l’unione dei due ingredienti principali che compongono il drink sia stata un’intuizione dell’intelligence americana. Siamo verso la fine degli anni ’40. A un gruppo di ingegneri americani impegnati a lavorare nel deserto dell’Iran, a un certo punto venne sete (giustamente).

Siccome è difficile trovare acqua nel deserto, loro pensarono bene di unire alla vodka del succo d’arancia fresco, così da rendere la miscela alcolica ancor più dissetante.

Non avendo certo un bar spoon con cui poter miscelare il drink, si aiutarono con uno degli strumenti che il loro mestiere gli faceva tenere sempre a portata di mano: un cacciavite. Che in inglese si chiama screwdriver.

Un drink… dissetante!

Ecco spiegata la storia del cocktail a base di vodka e succo d’arancia, nato da una precisa esigenza: dissetare.

A confermarne le origini, un vecchio articolo del 1949 pubblicato sul Time Magazine, secondo cui nel cocktail bar del Park Hotel di New York, gli agenti turchi si mescolarono ai rifugiati balcanici e agli ingegneri americani, bevendo tutti quanti indistintamente la nuova miscela preparata con vodka e succo fresco d’arancia.

Il cocktail Screwdriver appartiene alla categoria dei long drink: gode della fama di essere stato per molti anni un cocktail riconosciuto dall’IBA. Precisamente dal 1996 fino al 2020. Il cocktail Screwdriver ha ispirato un’altra famosa miscela della mixology: il noto Harvey Wallbanger, che include anch’esso il succo d’arancia.

 

Come preparare la ricetta Screwdriver

Si tratta di un drink di facile preparazione. Oltre al fatto di essere composto di soli due ingredienti, si prepara direttamente nel bicchiere in cui è servito, miscelandolo –perché no- proprio con un cacciavite.

Si tratta di un drink da poter bere in qualsiasi momento –dall’aperitivo al dopo cena. Se volete rincarare il vostro fabbisogno di Vitamina C con una forte dose alcolica, è la soluzione migliore che avevamo in serbo per voi.

Non avete scuse per non preparare a casa un buon Screwdriver perché, ribadiamo, non vi servono che un bicchiere e pochissimi ingredienti, compresi il diavolo e l’acqua santa: la parte alcolica e quella analcolica. Siamo certi che ci metterete poco tempo tanto a prepararlo quanto a berlo.

 

Ricetta Screwdriver: ingredienti e passaggi

Ecco la ricetta per replicare anche a casa il cocktail Screwdriver

Ingredienti

  • 50 ml vodka
  • 100 ml succo fresco d’arancia

Preparazione

Colmare di ghiaccio un Collins Glass e versare tutti gli ingredienti. Miscelare con un bar spoon.

Garnish

Guarnire lo Screwdriver con mezza fetta d’arancia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.